QUALITY AND TECHNOLOGY









CERTIFICAZIONI


informazioni





UNI EN ISO 9001


La nuova Norma ISO 9001 e' stata scritta nell'ottica di migliorare la gestione della qualita' nelle organizzazioni con un duplice obiettivo, da un lato, migliorare la compatibilita' con lo Standard ISO 14001 che regola il Sistema di Gestione Ambientale, e, dall'altro, limitare l'impatto che questa puo' avere sulle organizzazioni che si troveranno a dover adeguare i propri sistemi gestionali.

Ne consegue dunque che i cambiamenti hanno lo scopo di puntualizzare e chiarire alcuni concetti che potevano essere sottoposti ad interpretazione da parte di coloro che implementavano lo Standard 9001, causando disomogeneita' nella applicazione dello strumento.





UNI EN ISO 14001


La ISO 14001 e' una norma internazionale ad adesione volontaria, applicabile a qualsiasi tipologia di Organizzazione pubblica o privata, che specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale.

Questa norma, oltre ad avere il pregio di essere facilmente integrabile con altri sistemi di gestione conformi a norme specifiche (ISO 9001, OHSAS 18001), rappresenta il requisito fondamentale per un'eventuale registrazione EMAS.

Prima di definire il sistema di gestione conforme alla ISO 14001 e' necessario realizzare un'analisi ambientale, cioe' raggiungere un'approfondita conoscenza del contesto in cui opera l'Organizzazione. E' necessario pertanto raccogliere tutte le informazioni di carattere tecnico, scientifico e legislativo utili ad evidenziare le caratteristiche ambientali attuali delle attivita', dei prodotti e dei servizi dell' Organizzazione.

Dalla fotografia della situazione aziendale in rapporto all'ambiente, si dovra' quindi impostare e mantenere attivo un sistema di gestione ambientale conforme alla ISO 14001.





TESTO UNICO SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

(T.U. n.81)


Oggi il datore di lavoro deve essere partecipe e responsabile di un processo che porti al miglioramento delle condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro basato su una valutazione periodica dei rischi che genera un documento di valutazione dei rischi.

Inoltre un rappresentante dei lavoratori per la sicurezza deve essere eletto (dagli stessi lavoratori) e deve intervenire ed essere consultato in tutti i processi di valutazione dei rischi.

In Italia la salute e la sicurezza sul lavoro sono disciplinate dal D.lgs n.81 del 9 Aprile 2008 noto come "Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro".





CENTRI DI
TRASFORMAZIONE


L’introduzione del D.M. datato 14 Gennaio 2008 (pubblicato sulla G.U. il 4 Febbraio) ha ampliato e meglio specificato compiti e funzioni dei cosidetti centri di trasformazione. Rientrano nella definizione della norma stessa le aziende che, in ambito siderurgico, si occupano della produzione di prodotti pronti per la messa in opera. La norma cita quanto segue:

“si definisce centro di trasformazione un impianto esterno alla fabbrica e/o al cantiere, fisso o mobile, che riceve dal produttore di acciaio elementi base (barre o rotoli, reti, lamiere o profilati, profilati cavi ecc.) e confeziona elementi strutturali direttamente impiegabili in cantiere, pronti per la messa in opera o per successive lavorazioni.”

Dalla pubblicazione del suddetto D.M, per potere eseguire forniture di acciaio lavorato per un’azienda il centro deve:
- Possedere un sistema qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000;
- Avere l’autorizzazione dal Sevizio Tecnico Centrale a svolgere l’attività di centro di trasformazione;
- Nominare un Direttore Tecnico, che sovrintende sia ai processi di lavorazione che ai controlli sui materiali.
Quality and Technology supporta il proprio cliente in tutta la praticaassicurando, con competenza e professionalità, l’esecuzione di tutti i procedimenti necessari per ottenere la qualifica di centro di trasformazione a norma di legge.









Quality and technology